Questa sezione appartiene alle persone con le quali quotidianamente mi confronto e vuole essere uno spazio di speranza per quanti vorranno leggere le esperienze di coloro che anche nei momenti più bui provano ad accendere una candela e ad illuminare.

L’istante

L’istante. Vivere l’istante. Il mio psicologo me lo ricorda spesso. Hic et nunc.

Non riesco proprio a capire come fare. La mia testaccia se ne va nel passato o si proietta nel futuro.  Continua a leggere

Per Via

E quando fui salito sulle nuvole in alto alla montagna in arie chiare, il regno dei morti si aprì dinanzi a me: di mille antichi avi una tregenda, un balenio di spiriti guizzanti. E mi afferrò bizzarra l’intuizione che io non sono un singolo, un estraneo, che la mia anima, lo sguardo dei miei occhi, la mia bocca, Continua a leggere

Sole e Luna

Incedere lento di una giornata impervia.

La mente trasuda gocce di sangue,

brilla una lacrima come rugiada del mattino nei miei occhi. Continua a leggere

La Locanda

Condivido una poesia di Rumi,  il più grande poeta mistico persiano fondatore della confraternita sufi dei dervisci, che esprime molti concetti alla base della mindfulness

L’essere umano è una locanda,
ogni mattina arriva qualcuno di nuovo. Continua a leggere